Tè freddo all’ ibisco con frutti rossi

Parole d’ordine: idratare,rinfrescare e relax!

Siamo nel bel mezzo di un’ accaldata estate e la continua ricerca di strategie anticalura si fa sempre più incessante. E quindi via libera a gelati, ghiaccioli, tè freddi,frutta e a tutto ciò che serve per rendere questa stagione calda sì ma non afosa.

Una delle mie ultime scoperte é questo tè freddo all’ ibisco o infuso di karkade , molto utilizzato nei paesi caldi per il suo potere dissetante. (Per approfondire tutte le sue proprietà vi rimando a questo sito ).

Adoro i tè, non ne sono un’ esperta ma berli mi da un senso di rilassatezza. È uno stacco, una pausa caffè un po’ più lunga. Si perché il tè va sorseggiato con le dovute pause, riflessioni, non va bevuto di fretta. È un tempo che ci si dedica, una coccola tutta per se.

INGREDIENTI

– tè all’ ibisco (3  cucchiai colmi di foglie o 5 bustine)

– 5/8 cucchiai di sciroppo d’agave o zucchero

– il succo di 1 limone

– 300gr di ribes, lamponi e fragole

Preparare il tè portando a bollire circa 1 litro d’ acqua e lasciando i fiori in infusione dai 15 ai 30 minuti. Quando è raffreddato riporre in una bottiglia e lasciare in frigorifero.

In un vasetto mettere il succo di un limone, i frutti rossi e 2/3 cucchiai d’acqua calda. Mescolare finché lo sciroppo (o lo zucchero ) si scioglie completamente e riporre anche questo in frigorifero.

Lasciare riposare per una notte, il giorno seguente miscelare lo sciroppo al tè, filtrando i frutti ( quest’ultimi si possono riutilizzare in un porridge come questo). Aggiungere qualche fetta di limone ed eventualmente aggiungere dell’ altro zucchero se piace più dolce.

Servire con del ghiaccio e con tanto relax!

image

 

HAVE A COOL ROCK DAY ❤️💜💙

 

 

 

Mousse all’aquafaba e cioccolato

Una mousse senza panna ne latte? E pure con pochissime calorie???

E con questa ricetta mi si è aperto un mondo!

Aquafaba. Parola di cui non conoscevo nemmeno l’esistenza ora entra a far parte non solo del mio dizionario ma anche della mia cucina. O meglio, nella mia cucina v’è sempre stata ma è sempre finita nello scarico del mio lavandino in fragranite.

Ahimè! Che spreco!

L’ aquafaba altro non è che quel viscido liquido in cui si trovano i ceci in scatola. Questo liquido ( mi raccomando scegliete ceci bio non salati) si comporta come l’ albume dell’ uovo, quindi montato con una frusta diventa una morbida nuvola con la quale si possono creare delle croccanti meringhe, splendide Pavlove o dolci per vegani o intolleranti alle uova.

INGREDIENTI

-aquafaba (fredda) presa da una scatola di ceci non salati

-200gr cioccolato fondente

-2 cucchiaini di sciroppo d’agave ( o qualsiasi dolcificante a piacere)

Far fondere il cioccolato fondente nel microonde 20 sec. alla volta finché è completamente sciolto ed aggiungervi lo sciroppo.

Montare l’ aquafaba con delle fruste elettriche per circa 10 minuti. A questo punto unire a filo il cioccolato fuso continuando a montare.

Mettere in frigorifero per un ‘oretta e servire senza sensi di colpa.

image

#ENJOY 💜

DIY: gommage al caffè

L’estate gira ormai a pieno regime. Con i vestiti che si accorciano lasciando intravedere la pelle ambrata, con i maxi gelati e la frutta fresca, con i lunghi tramonti e le sue giornate calde.

È il momento adatto per preparare la nostra pelle alle estenuanti sedute di bagni di sole. Per farla risplendere e,soprattutto, per far durare a lungo l’abbronzatura , è buona abitudine fare un gommage almeno una volta alla settimana.

Questo procedimento permetterà il ricambio cellulare ed eliminerà le cellule morte. La pelle risulterà più liscia e luminosa.

Questa ricetta è a basso costo e molto probabilmente avrete già in casa parte degli ingredienti .

INGREDIENTI

-fondi di caffè ( anche dalle capsule) per esfoliare

-olio d’oliva ( buonissimi anche quello di jojoba e argan) per nutrire

-1 cucchiaino di semi di chia (facoltativo)

Miscelare tutti gli ingredienti fino a creare una sorta di crema spalmabile. Non occorre una grande quantità anche perché non si conserverà per oltre un paio di giorni (non ci sono conservanti).

Passare sul viso con movimenti circolari, in modo delicato e risciacquare con acqua fredda. Passare poi un tonico e una crema idratante.

 

image

Evitare di esporsi subito al sole. Piuttosto bevetevi un fresco caffè shakerato accompagnato da un buon libro.

#ENJOY  & RELAX 💕