BROWNIES AL CACAO

There’s nothing a fudge brownie can’t fix.

Non vi è niente che un brownie non possa aggiustare dice Martha Stewart…

Che sia saggezza oppure no, nel dubbio si prova.

I brownies sono una di quelle ricette messe lì, nel cassetto. Quelle ricette che dici “prima o poi son da fare” ma quel ‘prima o poi’ non arriva mai.

Gioco forza la mia reticenza verso il cioccolato ( eh, lo so, ma non son mica l’unica 😜).

Ma ora è giunto il momento di smaltire quelle ricette nel cassetto e mettersi alla prova.

Nel web, di ricette ne si trovano in lungo e largo ma io voglio andare sul sicuro. Quindi decido di provare la versione di Laurel Evans. Chi meglio di Un’americana in cucina può supportare il mio battesimo dei brownies???

La ricetta è semplice e veloce, proprio come piace a me, e non nascondo che dopo aver preparato il primo, nella stessa settimana ho bissato…golosissima me!

INGREDIENTI

-150 g burro
-250 g zucchero
-75 g cacao amaro (in polvere)
-1/4 cucchiaino sale
-1/2 cucchiaino essenza di vaniglia (facoltativo)
-2 uova fredde
-60 g farina
-50 g noci tritate (facoltativo, ma se le mettete è ancor più buono!)

Accendere il forno a 180 gradi e foderare una teglia quadrata di circa 20 cm con carta forno.

Far sciogliere il burro, il cacao e lo zucchero nel microonde finché il composto risulta essere fluido e liscio.

Aggiungere una alla volta le uova mescolando con un mixer. Poi unire il sale, l’ essenza di vaniglia e la farina continuando a mescolare. Infine aggiungere le noci ( o mandorle o nocciole) e versare nella teglia.

Cuocere per circa 25 minuti controllando con uno stecchino l’ impasto che deve risultare leggermente umido. Tagliare a quadretti.

image

Servire tiepido, accompagnato con del latte caldo o gelato alla vaniglia, a seconda della stagione.

Ah! Dimenticavo! Un brownie forse non può aggiustare tutto ma di sicuro può migliorare una giornata storta.

#SPREAD THE LOVE 💜💙💚

Rispondi