Caramelle 100% frutta

Alzi la mano chi conosce tutti gli ingredienti delle caramelle confezionate.

Queste caramelle sono la mia più recente soddisfazione culinaria. Poter preparare con le proprie mani cibo vibrante e naturale è a dir poco soddisfacente. Conoscere ciò di cui ci nutriamo significa mangiare in modo consapevole, da consum-attori. Molto spesso per mancanza di tempo, per la troppa fretta che il tram tram quotidiano ci richiede facciamo la spesa come ‘automi’.

Latte.Un qualsiasi latte,di una qualsiasi marca, proveniente da un qualsiasi paese, da una qualsiasi mucca, di un qualsiasi allevamento.

Acquistiamo e consumiamo cibo perché costa poco, perché visto in tv o semplicemente perché è il più vicino da afferrare (ignorando le strategie di marketing dei supermercati studiate appositamente per prendere il prodotto più ‘comodo’ ).

Insomma , queste caramelle rappresentano tutto questo. L’ opportunità di essere consapevoli di un gesto, nutrirsi, che svolgiamo ogni giorno, per almeno 3/4 volte al giorno, per svariati anni.

Inutile spiegarvi quando anche i miei tester ufficiali hanno approvato la ricetta. Chi, se non i bambini, sono in grado di valutare la bontà delle caramelle?

Per preparare questi rotolini di frutta ho acquistato delle profumatissime fragole Italiane ( bio ancor meglio). Le ho frullate. Ho aggiunto dello sciroppo d’acero. Ed infine ho steso il composto in modo uniforme su un foglio antiaderente ( anche carta forno va benissimo).

image

 

Poi le ho inserite nel mio essiccatore per circa 8 ore (io lo carico la sera ) ed una volta pronte vanno tagliate in striscioline ed arrotolate.

image

Se riposte in un barattolo  ermetico si conservano anche per un mese ma vi garantisco che molto probabilmente non arriveranno a fine giornata!

3 pensieri su “Caramelle 100% frutta

    • rock my kitchen blog ha detto:

      Si, a temperatura bassa ( come per le meringhe) , avendo l’ accortezza di aprire il forno per far uscire l’ umidità. Non devono cuocere ma asciugarsi ( quindi armati di pazienza). Fammi sapere se proverai , sono buonissime!

Rispondi