alt=slowbeauty

Slow beauty e la rivoluzione dei fiori

Flower power e Slow beauty.bisogna imparare a Prendersi cura di sé per potersi prendere cura degli altri. A volte bastano solo pochi semplici gesti.

Slow Beauty. Decisamente  contro tendenza con tutto ciò che i grandi marchi del commercio ci hanno voluto far credere fino ad oggi. Innegabile che con prodotti con siliconi, petroliati e parabeni otterremmo una bellezza istantanea, veloce ed immediata.

Ma a lungo andare? Intendo sulla distanza del tempo? una bellezza che dura nel tempo?

Da alcuni anni sentiamo parlare di Slow Food, ossia ritrovare il piacere del cibo secondo la tradizione. Lo stesso piacere, andrebbe riscoperto con lo Slow Beauty. Ossia riscoprire il piacere di prendersi cura di sé.  Non in ritagli di tempo sempre più ristretti. Perché prendersi cura di sé richiede tempo e dedizione. Occorre scegliere i prodotti naturali . Occorre scegliere i momenti più adatti. Diciamocelo! Farsi una maschera anti- rughe in 10 minuti prima di affrontare una lunga giornata d’impegni, ne annullerebbe tutti gli effetti!

Lo Slow Beauty non è solo una questione di bellezza estetica. Prendersi cura di sé va ben oltre all’estetica ed alla bellezza esteriore. Potrebbe essere anche trovare il tempo per leggere un libro o una rivista, permettersi di immergersi in un lungo bagno rilassante o semplicemente spegnere il telefono. Ma anche fare una passeggiata nella natura o soffermarsi ad annusare il profumo del vostro fiore preferito.

Avete mai notato come la pelle si distende e gli occhi sorridono quando troviamo il tempo per noi stesse? E come potremmo prenderci cura delle persone a noi care, se in primis non riusciamo a prenderci cura di noi stesse? Spesso proprio noi mamme ce lo dimentichiamo…

ad ognugna il proprio slow beauty…

Il mio Slow Beauty è prendermi cura dei capelli. Sarà che da quando ho deciso di amarli, anche prendermene cura è diventato un vero e proprio gesto rilassante. I miei capelli sono sempre stati ribelli, crespi e informi.

In questi mesi ho avuto l’ occasione di provare la nuova linea dei prodotti Botanical Fresh care. Non vi dirò che grazie a questi prodotti ora i miei capelli sono lisci e perfetti. Anzi sono ancora imperfetti ma li amo così e non avrei voluto altro. Dopo un paio di mesi di utilizzo, i miei capelli sono piacevolmente ribelli, crespi ed informi. Io ho provato la linea alla Camelina, per capelli indisciplinati. E chi mi conosce sa di cosa stia parlando…

alt=slow beauty alt=slow beauty

Questo rituale li ha resi decisamente più pettinabili , morbidi e nutriti. E si, anche meno crespi e con ricci più definiti. (Certo che la costanza premia!). Ammetto che con i miei capelli la missione è quasi impossibile.

Aprendo uno qualunque dei prodotti del rituale lisciante ( la linea è composta da Shampoo, Balsamo, Maschera e crema disciplinante senza risciacquo) non si può non rimanere colpiti dal profumo. Un profumo naturale e intenso ma per nulla invasivo. Un ‘essenza che richiama alla mente vaste distese di fiori e un profondo senso di benessere. Insomma anche  il profumo è un atto di slow beauty.

Applicando l’ intera gamma dei prodotti si ha un’effetto rilassante, rigenerante. L’ intera linea vanta formulazioni a base di estratti botanici e con fragranze e texture sensoriali. I capelli sono nutriti e l’effetto ‘beauty farm’ resiste per un paio di giorni dopo il trattamento.

I prodotti di cui mi sono innamorata?ossia mai più senza…

Di sicuro il balsamo districante  e la crema disciplinante senza risciacquo . Quest’ ultima da la possibilità di rinfrescare l’ effetto anticrespo il giorno dopo averci dormito sopra ( lo strofinamento dei capelli contro il cuscino non aiuta il crespo).

alt=slow beauty

una vera e propria rivoluzione

Devo essere sincera. Ero prevenuta e scettica. Prevenuta perché non pensavo che un grande marchio come L’Orèal de Paris stesse mettendo in atto una vera e propria rivoluzione. Flower power, potere ai fiori ed ai consumatori. Un atto di rispetto verso tutti quei consumatori che si muovono verso un acquisto sempre più attento e consapevole di prodotti eco sostenibili per l’uomo e l’ambiente.

Da tempo utilizzo ed acquisto prodotti che possano conciliare qualità e sostenibilità. Ma non sempre è  facile sopratutto per i costi elevati prodotti ecosostenibili . Botanical Fresh Care è riuscita a creare una linea di prodotti naturali ma ad un costo accessibile a tutti. Una linea low cost , senza siliconi, parabeni e coloranti.

ed il vostro #slow beauty quale è ???

Per la ricetta dei muffins al cocco e vaniglia nelle foto, prometto al prossimo post!

Last, but not least! Ecco la playlist che io ed il rocker abbiamo pensato per il vostro momento #slowbeauty

STAY ROCK & SLOW BEAUTY

 

 

 

 

 

 

 

 

I fantastici 5 di Maggio

Nulla di preoccupante. Chi non cambia è perduto. E’ solo un cambio nome ma di fatto i 5 vorrei si sono trasformati nei Fantastici 5. (Solo perché non vorrei mi sembrava un pò troppo pretenzioso).

Comunque i fantastici di Maggio riguardano l’ estate ritrovata . Estate che, forse, ha preso il via! Ecco a voi 5 fantastiche idee, scovate nel web, che non potranno mancare a casa mia quest’estate per affrontare i primi caldi.

“C’era una volta una donna che aveva una casa tutta di scarpe…”

Se vi riconoscete, anche voi come me, in questa frase allora non potete non passare a guardare questo sito e leggervi il continuo della storia.

Io, le mie le ho già scelte…

madamecosette

Madame Cosette

  • Eau de raisin 100%uva bio di  Caudalie

Di questo brand e di quanto sia eco – sostenibile ve ne ho già parlato qui.  Ma ancora non vi ho parlato di quanto abbia trovato fantastica questa’ acqua.

Punto uno. Rinfresca e idrata la pelle donando un senso di frescura immediato.

Punto due. E’ adatta alle pelli sensibili e ha un potere lenitivo.

Punto tre. Non contiene conservanti, parabeni e non fa test sugli animali. Sempre in borsa con me!

caudalie

Caudalie

  • l’ Estrattore

Se già non lo avete in casa, mi sa che è proprio il momento giusto per pensare ad acquistarlo. L’ estrattore è un elettrodomestico utilissimo per estratte succhi e latte dalla frutta e dalla verdura.

Consigliatissimo se i vostri figli non amano pelare, sbucciare e mangiare frutta e verdura ma anche se volete assaggiare combinazioni di estratti di frutta e verdura fresca.

Ormai lo potete trovare ovunque, sia online sia in qualsiasi negozio di elettrodomestici. Il mio consiglio è di non acquistare il meno caro pensando di risparmiare ed avere un buon prodotto. Se è il vostro primo estrattore rimanete sui 100€ di spesa. Se invece già fate parte del popolo dell’estratto investire in un Hurom credo sia il non plus ultra.

hurom

Hurom

Questo brand offre una selezione oggetti creati artigianalmente da tuto il mondo. Dalle vibranti gonne indiane, ai caftani marocchini, dalle borse colombiane tessute dalle popolazioni indigene a questi meravigliosi  orecchini thailandesi.

orecchini

Folkloore

 

  • Acque aromatizzate

Contro la calura e l’afa i medici consigliano di bere molta acqua. L’ acqua detox, o acqua aromatizzata, è una bevanda idratante e ricca di vitamine ma anche un’ ottima alternativa per bere non solo di più ma anche meglio.Inoltre aiuta a depurarsi dalle scorie e dalle tossine che il freddo ci ha lasciato.

Date un’occhiata qui per scoprire alcuni abbinamenti collaudati di frutta e verdura.

acquadetox

Ph. Pinterest

Un incontro naturale e spontaneo: beauty attack

Sono dell’idea che le migliori occasioni, incontri e eventi accadano in modo naturale e spontaneo. O perlomeno, affinché siano autentiche, debbano essere spontanee, non premeditate e non troppo pensate. A volte il troppo pensare logora le cose belle.

Oggi vi scrivo di un incontro spontaneo e naturale, che ha portato alla realizzazione di un beauty attack. Vi racconto dell’incontro tra Kartika Luyet e Mathilde Thomas. Kartika, co-fondatrice di Kure Bazaar, marchio internazionale di smalti glam ed ecologici. Mathilde, fondatrice di Caudalie. Entrambe unite ed impegnate quotidianamente nella realizzazione del loro sogno: permettere alle donne di essere belle nel modo più naturale possibile.

Vi scrivo di questo incontro perché credo fortemente nella collaborazione e cooperazione tra donne. Purtroppo difficile da incontrare, soprattutto nei posti lavorativi ma io sono positiva e ancora ci credo. Scrivo perché credo nella bellezza autentica che rispetta l’ambiente che ci circonda . Ogni donna che acquista un trattamento Caudalie contribuisce alla salvaguardia del pianeta e sostiene la lotta contro la deforestazione, la protezione delle specie animali in via d’estinzione e la promozione di un’economia sostenibile per aiutare le popolazioni locali (dal 2012 sono stati piantati 2.500.000 alberi in Perù, Brasile, Thailandia, Indonesia e Stati Uniti). Caudalie è membro dell’ associazione “1% for the Planet” e devolve l’ 1% del proprio fatturato mondiale ad associazioni per la tutela dell’ ambiente.

Quest’ incontro, naturale e spontaneo, ha portato alla realizzazione di 3 cofanetti in metallo in edizione limitata. Il tema è il rosa e l’uva. All’interno infatti potete trovare uno dei 3 prodotti principali della linea Vinosouce di Caudalie ( Sérum S.O.S Desalterant, Crème Sorbet Hydratante e Fluide Matifiant Hydratant) abbinato ad uno smalto ecologico Kure Bazaar in regalo.

Questo è il mio preferito. Preferito perché adoro questa tonalità di smalto ( nel tempo ho sviluppato una dipendenza per tutto ciò che è rosso). Preferito perché gli altri due cofanetti mi sono stati “sequestrati”. Uno da mia figlia, che ha optato per la Crema idratante effetto Mat per la sua pelle tendente al grasso e lo smalto dark pink. Il terzo, da mia madre, che ha scelto il Sorbetto Idratante e lenitivo abbinato allo smalto rosa delicato. E ditemi voi se questa non è cooperazione tra donne!

caudalie

Sérum S.O.S Desalterant

Perché scegliere la gamma Vinosource? Perché all’ interno troverete la formula naturale e ricca dell’ Acqua d’uva bio e di Polifenoli di vinaccioli d’ uva antiossidanti.

Tutto inizia con la raccolta dei grappoli d’uva dai vitigni Merlot e Muscat bio delle regioni del Gard e dell’ Hèrault, rinomati per la loro esposizione al sole e quindi per la ricchezza dei loro frutti 100% bio ( senza OGM, senza pesticidi). L’ uva raccolta nei primi giorni della vendemmia viene pressata e distillata con un processo a bassa pressione esclusiva Caudalie, in cui l’acqua viene separata dal succo d’uva. Tutto ciò per ottenere un’ acqua d’ uva 100% pura e attiva.

caudalie2

Crème Sorbet Hydratante

Sulla pelle si traduce in effetto superidratante ma allo stesso tempo lenitivo. Applicando una crema della gamma Vinosource si ha infatti una sensazione di leggera ma continua idratazione. Non si ha la sensazione di ‘mascherone’ bensì di un leggero senso di benessere.

caudalie

Fluide Matifiant Hydratant

Che sia per noi stesse, per un’ amica o per la nostra mamma, gli incontri naturali e spontanei danno sempre vita a forme meravigliose.

STAY ROCK & BEAUTY

in collaborazione con @Caudalie

 

Oil pulling:denti sani con l’olio di cocco

Nel mese di Marzo sono andata a far shopping al Naturasì , alla ricerca dei miei preferiti e di cosette nuove da acquistare.

All’ingresso noto nel banco delle offerte un bellissimo vaso di olio di cocco.

L’ olio di cocco è uno dei miei must Have. Ne approfitto immediatamente.

Ho sempre utilizzato l’olio di cocco per spignattare delle maschere per capelli ( ho i capelli decisamente ribelli e crespi) e per la pelle. Ecco un link per altri usi cosmetici.

Quest’olio però è alimentare. Si può mangiare !

IMG_0179

Parte così la ricerca sul web di ricette per poterlo sperimentare ( in altri post vi racconterò come l’ho usato). Poi, per caso, come accade spesso navigando incontro un articolo che racconta di oil pulling. Mi si apre un mondo!

Questa antica pratica ayurvedica prevede l’olio di cocco (o si sesamo) per la pulizia dei denti. Si tratta di prendere un cucchiaio di olio e lasciarlo sciogliere in bocca come se fosse un collutorio per 10-15 minuti e poi sputarlo ( consiglio non nel lavandino).

L’ olio di cocco,con l’ aiuto della saliva, attira e rimuove i batteri, le tossine ed i parassiti che vivono in bocca . Questo aiuta a remineralizzare i denti e rafforzare le gengive, prevenire l’ alito cattivo e la disintossicazione dai metalli pesanti.

Per praticità ho pensato di fare delle monodosi  da conservare in frigorifero e utilizzare mentre preparo la colazione .

 

#ROCK YOUR WELLNESS 💚💜💛