Crumble di ciliegie, cocco e vaniglia: delle ciliegie non si butta niente

Giugno. L’ estate non è ancora arrivata, da calendario intendo. Ma tutto attorno a noi ha preso il profumo e l’aroma della stagione più desiderata dell’anno.

{L’ estate non è però tra le mie stagioni preferite. Io opto di gran lunga per l’autunno. Con i suoi colori caldi, con le serate fresche e i focolari accesi. Ma come non potrei amare i prodotti che l’estate offre. Fra tutti le ciliegie.

Le ciliegie mi riportano alla mente sapori lontani. Lontani nel tempo. Casa mia ha sempre avuto un grande ciliegio. Un ciliegio ricco di frutti polposi d’ estate, dalle ricche fronde verdi nelle altre stagioni. E si aspettava con grande emozione il giorno in cui il nonno ci avrebbe chiamato per la raccolta. Bisognava attendere il momento giusto. Quello in cui i frutti sono rossi, turgidi e zuccherini. Ma bisognava giocare di contrattacco prima che gli uccellini arrivassero a privarcene}

Tra i frutti rossi che la stagione ci regala, le ciliegie sono le mie preferite.

 

 

La scorsa settimana ne ho raccolte un cesto pieno. Ho messo al lavoro i bambini che hanno denocciolato parte del bottino ( ricordatevi che delle ciliegie non si butta via niente! leggete qui i consigli di Lisa Casali). E preparato un goloso crumble di ciliegie. Totally approved! Ossia approvato all’ unanimità!

ciliegie2

INGREDIENTI ( per una pirofila di 25 cm):

  • 600 gr ciliegie
  • 60 gr farina di cocco
  • 140 gr farina 00
  • 125 gr burro
  • 125 gr zucchero
  • 1 cucchiaio di cannella
  • i semini di 2 o 3 bacche di cardamomo
  • i semini di 1 bacca di vaniglia ( oppure 1 cucchiaino d’estratto di vaniglia ma io, in questa ricetta preferisco vedere i semini neri ed odorosi della bacca)

Tagliare il burro a pezzetti e riporlo nel freezer per circa mezz’ora. Nel frattempo denocciolate le ciliegie. Ungete una teglia ( o dei pirottini) in ceramica con del burro ed adagiate le ciliegie sul fondo. Cospargetele con della cannella.
In un robot da cucina inserite tutti gli ingredienti restanti: farina 00, farina di cocco, il burro ghiacciato ( importantissimo che sia ghiacciato), i semi di vaniglia ed i semi del cardamomo. Azionate il mixer per circa 2 minuti. Dovrà risultare un composto sabbioso con cui andrete a ricoprire le ciliegie.
Infornate a 200° gradi per circa 40 minuti. Controllate che il crumble sia dorato in superficie.

crumble1

crumble2

Gustatelo tiepido.
Con una pallina di gelato alla vaniglia è il non plus ultra.
Ma che ve lo dico a fà!

crumble3JPG

STAY ROCK & AUTUMN ‘LL COME BACK

Se questa ricetta vi ha ingolosito

lasciate un like o un commento qui sotto

oppure condividetela con i vostri amici sui principali social network

4 pensieri su “Crumble di ciliegie, cocco e vaniglia: delle ciliegie non si butta niente

Rispondi