La Superfocaccia

Novembre sarà il mese dei progetti. Progetti che prendono inizio e progetti che si concludono con splendide sorprese. Ma ancora non svelo niente come fanno le foodblogger, quelle vere!😆

Ho grandi aspettative per Novembre! Novembre è il mio mese, mi dà la carica, l’energia e la vitalità.

E, last but not least, il mese del mio compleanno. Puntualmente, ogni anno, nello stesso giorno arriva e mi sveglio con un anno in più…Argh!!!

Il regalo però lo faccio io a voi. E spero sia cosa gradita. Sto per svelare la ricetta della  Superfocaccia!

Battezzata così dai miei pargoli, non ricordo bene a che anno risale e, ahimè, non sono nemmeno sicura della fonte originale (forse forse Anice e Cannella che con i lievitati è fantastica ). La cosa certa è che questa focaccia è super! Super soffice all’interno, super croccante all’esterno, super buona dentro e fuori.

È super anche perché, per me, rientra nella categoria ‘ricette col cuore’. Quelle ricette che leghi a ricordi importanti e che rispolveri solo ad eventi selezionati. Quelle ricette che ci metti non solo gli ingredienti ma il cuore stesso. Che mentre le prepari pensi a coloro che l’assaggeranno e che, nonostante richiedano tempo e pazienza, sai che ne varrà la pena.

INGREDIENTI:

  • 1 kg di farina 0
  • 300 gr yogurt greco
  • 500 gr acqua a temperatura ambiente
  • 20 gr sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 noce di strutto
  • 4 cucchiai di olio d’oliva extravergine
  • 1 cubetto di lievito di birra ( 25 gr)

Se avete un’ impastatrice il gioco è fatto, altrimenti si può fare benissimo a mano ma armatevi d’olio di gomito.

Fate sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero e mettete nell’ impastatrice. Aggiungete poco alla volta lo yogurt. Impastate per circa 20 minuti poi aggiungete il sale, l’olio e lo strutto. L’ impasto deve presentarsi morbido, liscio, molto elastico e non appiccicoso.

Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare in forno spento con la lampadina accesa per circa 1 ora e 45 minuti.

Stendete l’impasto nella leccarda ben oliata senza lavorarlo troppo e lasciatelo lievitare per altri 30 minuti.

Nel frattempo preparate un’emulsione con acqua (6 cucchiai) e olio (6 cucchiai) . Versatela sulla focaccia e spargete del sale grosso sulla superficie. Infornate a 200 gradi per 35/40 minuti. Controllate che la superficie sia dorata.

img_6343

Se dovesse avanzare, vi assicuro che, coperta con la pellicola, è molto buona anche il giorno dopo.

#SPREAD LOVE ❤️💜💛

 

Un pensiero su “La Superfocaccia

Rispondi