L’importante è che sia Falafel

Gennaio inoltrato. Almeno abbastanza per capire se i nostri primi buoni propositi siano ancora sulla buona strada oppure già andati a ramengo. Io, a tal proposito, ho preso tempo…giusto per non farmi prendere dall’ ansia ne dai sensi di colpa, nel caso non giungano (i propositi) nemmeno a Febbraio.

Chissà quanti di voi sono a regime detox? Chissà quanti invece hanno scaricato l’ ultima app per iniziare a correre? E quanti invece rimanderanno a Febbraio dopo frappe,chiacchiere e zeppole?

Nell’ indecisione io vi lascio la ricetta dei Falafel, poi scegliete voi.

Scegliete voi se volete la versione leggera e salutare al forno oppure quella golosa ed originale fritta. Dovere avvisarvi che qualsiasi scelta farete, queste polpette Mediorientalitali sono una vera chicca di bontà.

I Falafel sono polpettettine di legumi ( ceci, fave o fagioli) che vengono servite nella pita, pane tondo e lievitato tipico dei paesi mediorientali.

INGREDIENTI

  • 300 gr ceci secchi
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di cumino
  • coriandolo ( o prezzemolo, se non lo trovate)
  • sale
  • pan grattato
  • olio per friggere ( se scegliete la versione golosa)
  • olio extravergine d’oliva (se scegliete la versione light).

La sera prima mettete in ammollo i ceci in una ciotola di acqua fresca per almeno 12 ore (n.d.r. ho sperimentato anche con i ceci in scatola ma non son riusciti, niente scorciatoie!).

Il giorno seguente tritate in un mixer i ceci, la cipolla, l’aglio, il cumino, il coriandolo ed il sale. Versate in una ciotola, coprite e mettete in frigorifero per circa mezz’ora.

Prendete l’impasto e con le mani inumidite formate le polpettine poi passatele nel pan grattato.

Ora siamo al bivio. Scegliete!

  1. Fritte. In una padella con molto olio ben caldo. Appena dorate, toglietele dall’ olio con una schiumarola e passatele nei semi di sesamo.
  2. In forno.Adagiate i falafel su carta forno e cospargete uniformemente di olio, infornate per 20 minuti a 200° , avendo cura di girarli a metà cottura affinché siano dorati da entrambi i lati.

img_6997

#STAY ROCK & CHOOSE 💙💙💙

7 pensieri su “L’importante è che sia Falafel

Rispondi