Rainbow cake

INGREDIENTI ( ricetta di Andrea Carlo Lonati)

310 g di Farina 00
16 g di lievito per dolci
½ cucchiaino di sale
180 g di Burro
370 g di Zucchero
120 g di Albume d’uovo ( 4 uova)
1 baccello di vaniglia
300 ml di Latte Fresco Intero
Coloranti alimentari in gel di diverso colore (rosso, arancione, giallo, verde, azzurro e viola).

img_6285

Riscaldate il forno a 175°C .In una ciotola, setacciate la farina, il lievito ed il sale. In un’ altra ciotola montate con le fruste elettriche il burro morbido, lo zucchero e la polpa del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto soffice. Aggiungete poco alla volta gli albumi, continuando a montare. Quando il composto risulta omogeneo, aggiungete la farina setacciata con il lievito e il latte, alternando le due addizioni (iniziando con la farina e finendo con il latte).

A questo punto bisogna dividere equamente l’impasto delle torte in sei diverse ciotole (con queste dosi, circa 200 g ogni ciotola) e aggiungere ad ognuna qualche goccia di colorante (la quantità del colore dipende dalla sfumatura che volete dare alla Rainbow Cake). Imburrate 6 tortiere ( io l’ho fatta alternando 2 tortiere) del diametro di circa 18-20 cm e inserite sul fondo un disco di carta da forno. Infornate le torte per circa 15 minuti (nel caso in cui sia necessario fare diverse infornate, conservate le teglie con l’impasto pronto in frigorifero). Sformate le torte arcobaleno e lasciate raffreddare completamente.

img_6287

Per il Frosting

INGREDIENTI

310 g di Cream Cheese (tipo Philadelphia)
310 g di Mascarpone
1 cucchiaino di Estratto di Vaniglia
150 g di Zucchero a Velo
500 ml di Panna fresca da montare

img_6297

Mettete in una ciotola il cream cheese e il mascarpone e lavorateli con una frusta elettrica  fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungete l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo e mescolate. Aggiungete gradualmente la panna fresca e montate fino a ottenere un composto liscio, lucido e facilmente spalmabile.

Montaggio del dolce

Rifilate con un coltello le torte per ottenere dei dischi di uguale diametro. Ponete la prima torta sul piatto e rivestite con due cucchiai di frosting, livellandolo in maniera omogenea.Posizionate il disco successivo e ripetete l’operazione fino a terminare con gli strati. Ricoprite la torta con il frosting rimanente utilizzando una spatola.

Far riposare  la Rainbow Cake per 30 minuti in frigorifero. Infine  rivestite la torta con un ulteriore strato, più spesso, di frosting.

img_6354

Febbraio. Superato San Valentino, sempre che si abbia un Valentino, si inizia a pensare al Carnevale. Sempre che si abbia dei figli o un’età dove ancora si abbia la spensieratezza e la goliardia di festeggiare. Io, superata anche quella.

Personalmente non ho mai amato questa festa, non ho mai amato travestirmi e far finta per un giorno d’essere qualcun’ altro. Un supereroe, una principessa o un pirata. Perché se proprio dev’essere che sia per sempre.

Ad Arlecchino, tradizionale maschera bergamasca, dedico questa ricetta. Ma è solo una scusa per condividere con voi questa torta buonissima e di grande effetto. Che poi per prepararla non si deve necessariamente aspettare Carnevale. Un evento importante in cui sfoggiare una torta dai mille colori lo si trova di sicuro.

Ecco allora che per una festa di compleanno, o per l’ arrivo della Primavera, la bandiera della pace o per festeggiare l’Orgoglio, non occorre trovare una scusa plausibile per assaggiarla.

#STAY ROCK & EAT THE rainbow 🌈

2 pensieri su “Rainbow cake

Rispondi