Tè freddo all’ ibisco con frutti rossi

Parole d’ordine: idratare,rinfrescare e relax!

Siamo nel bel mezzo di un’ accaldata estate e la continua ricerca di strategie anticalura si fa sempre più incessante. E quindi via libera a gelati, ghiaccioli, tè freddi,frutta e a tutto ciò che serve per rendere questa stagione calda sì ma non afosa.

Una delle mie ultime scoperte é questo tè freddo all’ ibisco o infuso di karkade , molto utilizzato nei paesi caldi per il suo potere dissetante. (Per approfondire tutte le sue proprietà vi rimando a questo sito ).

Adoro i tè, non ne sono un’ esperta ma berli mi da un senso di rilassatezza. È uno stacco, una pausa caffè un po’ più lunga. Si perché il tè va sorseggiato con le dovute pause, riflessioni, non va bevuto di fretta. È un tempo che ci si dedica, una coccola tutta per se.

INGREDIENTI

– tè all’ ibisco (3  cucchiai colmi di foglie o 5 bustine)

– 5/8 cucchiai di sciroppo d’agave o zucchero

– il succo di 1 limone

– 300gr di ribes, lamponi e fragole

Preparare il tè portando a bollire circa 1 litro d’ acqua e lasciando i fiori in infusione dai 15 ai 30 minuti. Quando è raffreddato riporre in una bottiglia e lasciare in frigorifero.

In un vasetto mettere il succo di un limone, i frutti rossi e 2/3 cucchiai d’acqua calda. Mescolare finché lo sciroppo (o lo zucchero ) si scioglie completamente e riporre anche questo in frigorifero.

Lasciare riposare per una notte, il giorno seguente miscelare lo sciroppo al tè, filtrando i frutti ( quest’ultimi si possono riutilizzare in un porridge come questo). Aggiungere qualche fetta di limone ed eventualmente aggiungere dell’ altro zucchero se piace più dolce.

Servire con del ghiaccio e con tanto relax!

image

 

HAVE A COOL ROCK DAY ❤️💜💙

 

 

 

Rispondi